Maggio

IL SENSO

 
 

Le parole hanno un significato diverso per chi le dice e per chi le ascolta.
La molteplicità infinita del reale e la sua intima relatività, l’opposizione tra la “forma” e la “vita” come radice dei drammi umani: i "sei personaggi in cerca d’autore" è l’emblema dell’incomunicabilità, del vuoto di senso tra la parola detta e quella ascoltata, della distanza infinita tra noi e il mondo che ci circonda.


Pirandello mette in scena il teatro stesso: i Sei personaggi chiedono a una compagnia di attori di rappresentare la loro tragedia, che l’autore ha immaginato, ma non ha avuto il coraggio di portare a compimento. Gli attori, nella realizzazione scenica, tradiscono i personaggi, non sono in grado di comprendere e interpretare fedelmente ciò che essi hanno vissuto.


Noi, ognuno in cerca del proprio autore, personaggi di una commedia, cerchiamo una lingua comune che dica e ci dica agli altri. Una parola che non tradisca l’intimo significato che vorremmo avesse. Una parola sacra. 
Secondo Pirandello, una ricerca vana.

opera: Sei personaggi in cerca d'autore
autore: Luigi Pirandello
licenza: Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/


Sorgente:
http://www.liberliber.it/
Libro in altri formati